lunedì 11 dicembre 2017

Torta salata ricotta e spck!!!

Torta salata ricotta e speck!!!



1 sfoglia
100 gr di speck
250 gr di ricotta
1 uovo
2 cespi di radicchio rosso
1 uovo
sale e pepe
olio extra vergine d'oliva
mezza scamorza.


Tagliate a listarelle sottili le foglie di radicchio, eliminando la costa centrale se troppo dura, poi fatele saltare in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale.
Passate la ricotta con un colino e aggiungete il parmigiano, l’uovo intero, il radicchio, sale, pepe, quindi mescolate.

Disponete la sfoglia in una teglia, bucherellatela e distribuite sul fondo metà dello speck, poi le fettine di provola e infine il restante speck.
Ricoprite con il composto di ricotta e passate in forno cuoci x 30 min in forno caldo 200 gr.

giovedì 16 novembre 2017

Pandoro!!!

Pandoro!!!






Ingredienti per impasto e decorazione:
350 gr di farina tipo "00" 
150 gr di burro
2 uova di grandezza minima 50 gr 
3 rossi d'uovo
acqua q.b.
10 gr di lievito di birra fresco
120 gr di zucchero

buccia di un limone bio
vanillina

Staccante per la teglia.


Decorazioni: pasta di zucchero e zucchero a velo.



Prepariamo il lievitino impastando 100 gr di farina 00 con il lievito di birra e pochissima acqua quanto basta per formare velocemente un piccolo panetto morbido , mettiamo a lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido.
Quando sarà raddoppiato aggiungiamo 180 gr di farina manitoba, le 2 uova, i tre tuorli, 30 gr di burro ammorbidito, buccia di un limone bio e vanillina ,120 gr di zucchero ed iniziamo ad impastare, io ho usato la planetaria, si otterrà un impasto che sembrerà molto 
appiccicoso e a questo punto aggiungiamo la farina rimanente che abbiamo lasciato da parte, circa 70 gr. Lasciamo impastare bene fino a che l'impasto si staccherà dalla ciotola. Riguardo alla quantità di farina da usare, 
tenete conto che è comunque indicativa, come sapete 
l'assorbimento non è uguale per tutte le marche.
A questo punto ho coperto la ciotola con la pellicola e una coperta e ho lasciato a lievitare tutta la notte. La mattina riprendiamo l'impasto e iniziamo a sfogliare con il burro rimasto. Naturalmente il burro deve essere morbido,
io l'ho messo tra due fogli di carta forno e l'ho steso con il mattarello per facilitare la lavorazione. Riprendiamo la pasta lievitata mettiamola sulla spianatoia infarinata e stendiamo un disco o un quadrato capace di contenere il burro steso e pieghiamo sopra a libro i lembi del cerchio o gli angoli del quadrato, imprigionando dentro il burro, e schiacciamo con il matterello


ruotiamo la pasta, ripieghiamola a libro e schiacciamo con il matterello
ruotiamo la pasta, ripieghiamola a libro e mettiamola a riposare per 15 minuti
riprendiamola e schiacciamola con il matterello
ruotiamo la pasta, ripieghiamola a libro e schiacciamo con il matterello
riprendiamola e schiacciamola con il matterello
ruotiamo la pasta, ripieghiamola a libro e schiacciamo con il matterello.


A questo punto imburriamo bene lo stampo con un pennello e del burro morbidissimo e infariniamo bene, formiamo una palla e mettiamola nello 
stampo con la chiusura rivola verso l'alto. Copriamo con della pellicola trasparente precedentemente pennellata di olio o burro per evitare 
che quando il pandoro sarà alto si attacchi.


Lasciamo lievitare fino a che la pasta sarà arrivata al bordo, non di più altrimenti toccherà con la resistenza del forno per quanto crescerà.
Inforniamo a 180° per 10 minuti e poi abbassiamo a 160° fino a cottura, quando è pronto lo vedrete dal colore..
Togliere dallo stampo quando sarà freddo e spolverizzare di zucchero a velo o decorare a piacere.


lunedì 16 ottobre 2017

Babba'




500 g farina manitoba
8 uova
50 g lievito di birra
4cucchiai rasi di zucchero
120 g burro
un pizzico di sale


per la bagna
1 litro d’acqua
500 g zucchero
la buccia di 1 limone
1 bicchiere di rhum





Il primo passo da affrontare per la realizzazione di un buon babbà è quello della preparazione del lievitino, il quale si ottiene impastando il lievito di birra con un po’ di acqua (1/2 bicchiere), 50 g di farina e uno dei tre cucchiai di zucchero.
Lasciate riposare in un luogo tiepido fino a quando il composto non avrà raddoppiato il volume.
  1. Quando il composto sarà pronto bisognerà aggiungere la farina, l’altro cucchiaio di zucchero e ad una alla volta, mescolando di volta in volta, le uova intere. Fatto questo impasto si aggiunge lentamente il burro sciolto, precedentemente, a bagnomaria e un pizzico di sale.
  2. Mescolate il tutto fino a quando l’impasto non diventa compatto ed elastico. A questo punto coprite la ciotola con un panno e lasciate riposare di nuovo l'impasto in luogo tiepido fino a quando questo non avrà raddoppiato di nuovo il suo volume.
  3. Versate l'impasto in uno stampo imburrato e infarinato (così non si attacca) e fatelo lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo.
  4. Cuocerlo a 180°C per circa 50 min vi accorgerete della cottura quando si sarà dorato.
  5. Da parte preparate la bagna, portando ad ebollizione, in una pentola, il litro di acqua con i 500 gr di zucchero e le scorzette di limone. Il tempo di ebollizione è di circa 10-15 minuti dopodiché spegnete la fiamma e versate all’interno il bicchiere di rhum.
  6. Per bagnare il babbà dovete versare lentamente con un mestolo il sughetto preparato sul babbà tolto dalla teglia. Vi consiglio di poggiarlo in un contenitore più grande della forma del babbà che abbia i laterali alti, perché la bagna tende a fuoriuscire, così potete recuperarla.
  7. Versate lentamente la bagna fino a quando il dolce non avrà assorbito il tutto, mi raccomando di toccare il dolce con le mani e vedere se ci sono parti più secche dove intervenire con il sughetto. Se volete verificare l’interno vi consigli di utilizzare uno stuzzicadenti lungo.

lunedì 23 gennaio 2017

crostata alla frutta!!!

Crostata deliziosa con frutta!!!





Frolla:
300 gr di farina
1 limone bio
150 gr di burro
150 gr di zucchero
3 uova( 2 intere e 1 tuorlo)


Preparare la frolla (io ho usato il mixer con le lame) inserendo prima farina setacciata col lievito, burro e zucchero, ottenuto lo "sfarinato", aggiungere le uova e mescolare finchè si forma una palla compatta. Estrarre e mettere a riposo almeno 30 minuti .
Coprire con un'altro pezzo di carta forno e' aggiungi o le lenticchie o i fagioli per evitare che durante la cottura si rovini. Cuoci in forno caldo a 180° fino a doratura.

Crema:
4 tuorli
4 cucchiai di farina
4 cucchiai di zucchero
1/2 litro di latte


In un pentolino aggiungi  i tuorli con lo zucchero, mescolare bene e' aggiungere i cucchiai di zucchero poco alla volta, poi aggiungi la farina ed infine il latte. Metti il tutto sul fuoco, continuando a girare infine aggiungi l' aroma limone.
Quando la crema sara' fredda ho aggiunto 4 cucchiai di panna montata...
Decorate la crostata con frutta...io ho aggiunto kiwi, fragole, ananas, mandarini.












mercoledì 19 ottobre 2016

cupcake halloween!!!

Cupcake halloween!!!




120 gr di farina
120 gr di zucchero
120 gr di burro morbido
un pizzico di sale
3 gr di lievito
vaniglia





Lavorate il burro con lo zucchero. Aggiungete le uova sempre lavorando fino a quando l'impasto diventa spumoso, aggiungi un pizzico di sale, l' aroma alla vaniglia, sempre lavorando infine aggiungi la farina il lievito. Cuocete in forno caldo a 180° per 20 min.


Frosting al formaggio
    250 gr di panna
    250 gr di Philadelphia
3 cucchiai di zucchero
vanillina.
coloranti

Mischiare tutti gli ingredienti con lo sbattitore.


Quando i cupcake si sono raffreddati , con la sac a poche decorate con il frosting ...fantasmini e zucchette, occhi , coltello, create in pasta di zucchero...


Pizza halloween!!!!

Pizza halloween!!!



250 gr di farina
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di zucchero
1-2 cucchiaini di lievito secco
Acqua  tiepida q.b.

Disponete la farina a fontana, mettete il sale, lo zucchero, poi aggiungete il lievito , lavorate bene l'impasto, poi in fine mettete a crescere l'impasto per due o tre ore. 
Una volta che la pasta e' cresciuta:
Lavorate la pasta sulla spianatoia per renderla morbida e malleabile. (aggiungendo sempre la farina per evitare che si attacchi). 

Condite la pizza con il sugo, sale, olio e mettete nel forno caldo...terminata la cottura decorate con i fantasmini di sottiletta, lasciate un paio di minuti in forno e servite...

mercoledì 28 settembre 2016

Cheese cake con fragole e fichi!!!!


Cheese cake con fragole e fichi!!!


 
250 gr di biscotti
150 gr di burro fuso.
250 gr di mascarpone
250 ml di panna fresca
100 gr di zucchero al velo
3 fogli di colla di pesce

Sciogliere il burro, tritare i biscotti nel mixer e trasferirli in una terrina, unire lo zucchero, mescolare e poi aggiungere il burro fuso, amalgamando velocemente il tutto. Versare questo composto sul fondo di uno stampo a cerniera, foderato con un disco di carta forno. Con l’aiuto di un cucchiaio, distribuire su tutta la base e livellare in modo uniforme.

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda, poi strizzarla e scioglierla sul fuoco con con un goccio di panna. Intanto con la frusta elettrica lavorare il mascarpone e lo zucchero a velo, aggiungendo anche la panna nella quale è stata sciolta la gelatina. Lavorare il tutto fino ad ottenere

una crema liscia. A questo punto montare il resto della panna ed aggiungerla al resto della crema, lavorando il tutto fino a renderla omogenea. Versare la crema sui biscotti, livellare la superficie con una spatola e riporre in frigorifero per almeno 4-6 ore, prima di servire.