mercoledì 19 dicembre 2012

Cake pops


Cake pops


  • Ho preparato qualche ora prima il pan di spagna , quando la torta è completamente fredda tagliatela in pezzi e sbriciolatela con le mani, non con il mixer, dentro una grossa ciotola. Se usate una torta chiara tagliate via le parti marroni così l’interno del cake pop avrà un colore uniforme.
  • Mescolate le briciole con una ganache al cioccolato preparato con  mascarpone e nutella; arrivate ad una consistenza morbida e umida che vi permetta di fare delle palline grandi come una noce.
  • Fate le palline arrotolandole tra le mani come se fossero polpette; potete usare un cucchiaio dosatore per gelato per semplificare il dosaggio. Lavate ed asciugate spesso le mani per facilitare la modellazione.
  • Man mano che le componete, mettete le palline su un vassoio coperto con carta da forno; quando avrete terminato copritele con pellicola e passatele in frigo per qualche ora o in freezer per 15 minuti: devono essere ferme ma non congelate.
  • Fondete il cioccolato o i candy melt nel forno a microonde (in due fasi, mescolando a metà procedimento) o a bagnomaria, ma fuori dal fuoco (una ciotola appoggiata su acqua bollente, mescolando finchè non sono sciolti). Per farlo usate una ciotola profonda: vi faciliterà nella fase di copertura. Potete aromatizzare e tingere i candy melt con olii e coloranti per caramelle (sono specifici in quanto privi di componenti acquose).
  • Forate il polistirolo che terrà i vostri cake pop in piedi mentre asciugano usando gli stecchini. 
  • Togliete dal frigo pochi cake pop alla volta (se erano in freezer, è ora di metterli in frigo). Procedete con un cake pop alla volta.
  • Immergete la punta dello stecchino nella copertura per 2 cm (questo aiuterà a fissarlo al cake pop) e infilatelo fino al centro della pallina.Immergete ora con un unico movimento verticale la pallina nella copertura, senza muoverla di lato o girarla perché potrebbe sbriciolarsi. Potete aiutarvi con un cucchiaio per far colare la copertura su tutta la pallina.Assicuratevi che la copertura arrivi ad unirsi alla base dello stecchino senza lasciare buchi. Se vi sembra che la consistenza dei candy melt sia troppo densa, scaldateli di nuovo aggiungendo un cucchiaino alla volta di burro o grasso vegetale.
  • Sollevate la pallina e tenendola inclinata sopra il contenitore della copertura fate colare l’eccesso di cioccolato o candy melt: potete rotearla con delicatezza e dare dei colpetti al polso della mano che la regge (una vibrazione più forte, data ad esempio battendo direttamente il bastoncino sul bordo della ciotola, farebbe rompere la pallina). Infilate il cake pop nel polistirolo.
  • per la decorazione dei cake pop:


      1. Lavorate la pasta di zucchero, stendi e taglia con il 
      1. ho spennellato con acqua la stella di pasta di zucchero, 
      1. ho aggiunto lo zucchero colorato in precedenza.
  • Lasciate asciugare i cake pop almeno 15 minuti prima di servirli.

Nessun commento:

Posta un commento