lunedì 24 ottobre 2011

Brioche con crema pasticciera e ciliegia amarena!!!

Brioche con crema pasticciera e ciliegia amarena!!!


Ingredienti: 500gr. di farina  manitoba Molino Spadoni
1 uovo ( nella doppia dose se ne mettono 3)
60 gr. di zucchero
60 gr. di burro
1 cubetto di lievito di birra
un pizzichino di sale
una bustina di vanillina 

latte quanto basta. 

Mettete in una ciotola la farina, aggiungete il lievito sciolto in un dito d'acqua tiepida ,l'uovo intero, lo zucchero, il sale, il burro sciolto, l'aroma di arancio e impastate aggiungendo tanto latte a temperatura ambiente fino a raggiungere la consistenza di un panetto morbido.
Infarinate leggermente il piano di lavoro , quindi versate l'impasto che dovrà risultare un po' attaccaticcio.
Incominciate a lavorarlo e man mano che lo lavorate, vi accorgerete che non si attaccherà più alle vostre mani, lavoratelo molto energicamente e per almeno 10 minuti .
Rimettete il panetto così ottenuto di nuovo nella ciotola, accendete per un po' il forno, fatelo solo riscaldare, spengetelo e mettete la ciotola con il panetto, il suo volume dovrà raddoppiare.
Quando la lievitazione è avvenuta, rispolverate con la farina il piano di lavoro e reimpastate il panetto per altri 10 minuti, foderate una teglia con carta forno e incominciate a fare le forme prendete un pezzetto di pasta grande quanto una patata un po' più piccola di una media, lavoratela cospargi di crema pasticcera e' aggiungi una ciliega amarena, e dategli la forma rotonda, schiacciatela leggermente e mettetela nella teglia oppure tipo flauto allungati e qualche taglietto nella parte superiore.
Adesso rimettete le brioche così composte nella teglia di nuovo nel forno e fatele rileviate di nuovo, quando saranno lievitate, accendete il forno a 180 per almeno 5 minuti e infornate le brioche, state molto attente perché questa è una pasta che subito cuoce.
Quando saranno belle dorate toglietele e tenete subito pronto un'uova sbattuto e con il pennello spennellate una alla volta molto velocemente finché sono calde. 

3 commenti: